Le origini storiche della cartomanzia

La cartomanzia moderna si effettua al telefono, ma non è stato sempre così: nei secoli passati ovviamente non c’era il telefono, eppure la cartomanzia era un’arte molto praticata.

Quali sono le origini della cartomanzia? 

Il periodo in cui è possibile far risalire la cartomanzia è la fine del diciottesimo secolo dopo Cristo.

Etteilla, un noto scritto francese dell’epoca, scrisse nel 1770 una guida per leggere le carte dei tarocchi tramite le comuni carte da gioco francesi.

Il periodo in cui la cartomanzia ha il suo boom a livello di popolarità è il diciannovesimo secolo. Per tutti il 1800 questa attività diventa famosa anche nel popolo e non solo tra i letterati.

Esoterismo e religione si mischiano al concetto di cartomanzia, e ben presto questa arte mistica viene utilizzata anche da re e regine per predire le sorti del proprio regno.

Grazie alla cartomanzia molti “potenti” del tempo riuscivano a prevedere in anticipo carestie, guerre, catastrofi oppure periodi di positività.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...